CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
 
IMPORT-EXPORT
  Africa-Medio Oriente
Australia-Oceania
Centro-Sudamerica
Consulenza Import Export
Consulenze internazionali
Europa
Interpreti e traduzioni
Istituzioni Import Export
Marketplaces internazionali
Nord America
Russia-Asia
Società import-export
Spedizioni e corrieri
 
 
e-shop
 
 
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
Richiedi assistenza
IMPORT-EXPORT Cerca altri articoli in questa directory
Aggiornamenti su leggi e normative NEWS NOVEMBRE 2008
Aggiornamenti su leggi e normative

Rassegna periodica sulle novità in campo internazionale in merito a leggi, decreti e normative varie inerenti attività di commercio con l'estero.

 

Link sponsorizzati

 IMPORTAZIONE DI AGLIO
Con Regolamento CE n. 972/2008, pubblicato nella G.U.U.E. n. L 265 del 4 ottobre 2008, la Commissione CE ha apportato diverse modifiche al Regolamento CE n. 341/2007 (REGIME B 169), riguardante nuove disposizioni per l'apertura e la gestione di contingenti tariffari annuali per l'importazione di aglio del codice NC 0703 2000 dai Paesi terzi. Tra le principali innovazioni si segnalano, in particolare, la suddivisione in quattro trimestri del contingente tariffario relativo all'Argentina; la possibilità di anticipare di sei settimane l'inizio del periodo in cui gli importatori possono presentare le domande di importazione nonché nuove disposizioni per la riassegnazione dei titoli di importazione parzialmente o totalmente inutilizzati.
 
 QUOTE 2008 DI SOSTANZE PSICOTROPE
La G.U. n. 230 del 1° ottobre 2008 pubblica il Decreto 18 settembre 2008, con cui il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ha approvato un supplemento di quote di sostanze stupefacenti e psicotrope che potranno essere fabbricate e messe in vendita, sia in Italia sia all'estero, nel corso dell'anno 2008, secondo quanto previsto dal Testo Unico delle leggi in materia di stupefacenti e sostanze psicotrope, adottato con D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 (REGIME F 403).
 
 NORMATIVA FITOSANITARIA
Con Decisione 2008/776/CE del 6 ottobre 2008, la Commissione CE ha autorizzato gli Stati membri ad adottare misure fitosanitarie d'emergenza per quanto riguarda l'importazione dell'organismo Rhynchophorus ferrugineus (Olivier), proveniente dai Paesi terzi e in grado di contaminare le piante della specie Palmae presenti sul territorio comunitario. Tali disposizioni saranno quindi recepite nell'ordinamento nazionale, e, in particolare, nel Decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 214 (REGIME F 151), concernente la protezione contro l'introduzione e la diffusione di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali.
 
 ACCISE
La G. U. n. 239 dell' 11 ottobre 2008 pubblica il Decreto 3 settembre 2008, n. 156, con cui il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha approvato il nuovo regolamento concernente le modalità di applicazione delle accise agevolate gravanti sul prodotto denominato "biodiesel", applicate sia agli scambi con l'estero sia negli scambi intra CEE, ai sensi dell'articolo 22 bis del Decreto legislativo 26 ottobre 1995, n. 504 (Testo unico sulle accise, riportato in MERCATO UNICO 181)
 
 CONGELAMENTO DEI CAPITALI JUGOSLAVI
Con Posizione Comune 2008/761/PESC, il Consiglio UE ha prorogato sino al 10 ottobre 2009 l'operatività della Posizione Comune 2004/694/PESC, base giuridica del Regolamento CE n. 1763/2004 (LEGISLAZIONE D 300-129), con cui sono state istituite misure restrittive a sostegno delle attività del Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia, in particolare tramite il congelamento dei fondi detenuti all'estero da parte di tutte le persone incriminate per crimini di guerra.
 
 RELAZIONI CON LA LIBERIA
Con Regolamento CE n. 973/2008 del 2 ottobre 2008, la Commissione CE ha modificato il Regolamento CE n. 872/2004 (REGIME App. B 765), concernente sanzioni economiche e misure restrittive nei confronti della Liberia, aggiornando l'elenco dei soggetti cui si applica il congelamento dei i fondi e delle risorse economiche (ex presidente Taylor e persone ed enti a questi riconducibili).
 
 CONGELAMENTO DEI CAPITALI TALIBANI
Con Regolamento CE n. 974/2008 del 2 ottobre 2008, la Commissione CE ha modificato l'Allegato I del Regolamento CE n. 881/2002 (LEGISLAZIONE D 300-102), concernente misure restrittive nei confronti di determinate persone ed entità associate ai talibani afghani. In particolare, si segnala l'aggiornamento dell'elenco delle imprese e dei soggetti ritenuti contigui ad Osama Bin Laden, nei confronti dei quali si applica il congelamento delle risorse finanziarie detenute all'estero.

Ulteriori e più dettagliate informazioni sono disponibili nel sito "www.commercioestero.it"



 News Ottobre 2008

Copyright © 2004-2015 I contenuti sono di proprietà di Italia Imprese srl - PI 06429581009. Vietato riprodurli senza autorizzazione.