CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
 
TERRITORIO
  Amministrazione
Cultura
Economia
Eventi
Gastronomia
Hotel alloggi appartamenti
Trasporti
Turismo
 
 
e-shop
 
 
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
Richiedi assistenza
TERRITORIO Cerca altri articoli in questa directory
Amministrazione nel Veneto Amministrazione nel Veneto: Venezia e L'università di Padova
Amministrazione nel Veneto

Il Veneto è una delle Regioni più nobili e aristocratiche d'Italia. Da sempre amministrata con dovizia e spirito di rettitudine, è culla da ormani quasi ottocento anni della più antica e rinomata Università italiana: quella di Padova.

 

Link sponsorizzati

Amministrazione
Il Veneto è una Regione che vanta quasi 4,8 milioni di abitanti; il suo capoluogo di provincia è Venezia. Confina a est con il Friuli-Venezia Giulia e con il Mar Adriatico, a nord con l'Austria, a nord-ovest con il Trentino-Alto Adige, a ovest con la Lombardia, a sud con l'Emilia-Romagna. La sua storia, amministrativamente parlando, inizia nel 1946 quando entra a far parte a tutti gli effetti della Repubblica Italiana. Nel 1971 il Parlamento italiano ha riconosciuto agli abitanti della regione la definizione di “popolo”. Tuttavia il Veneto non è ancora riuscita a raggiungere lo statuto di Regione Autonoma. Nel 2006 sono stati effettuati alcuni referendum (con esito positivo) per ottenere il passaggio dalla Regione Veneto alle regioni autonome confinanti. Il procedimento richiede che i referendum con esito positivo vengano esaminati per l'approvazione finale dal parlamento nazionale. Un fronte di consiglieri della Regione Veneto si sta muovendo per portare in parlamento una proposta di legge che possa riconoscere al Veneto l'autonomia fiscale. La bandiera e lo stemma attuali della regione riprendono in gran parte la simbologia e la tradizione araldica della Repubblica Veneta. I colori prevalenti sono l'oro, il rosso e l'azzurro; la bandiera riprende con le sette code, l'uso delle frange del Gonfalone di San Marco. La nuova versione della bandiera non riporta più la dicitura "Regione del Veneto" ma si rifà allo stile antico che tradizionalmente non riportava scritte particolari.

PER APPROFONDIRE
Arpav
Regione Veneto
Consiglio Regionale del Veneto

Amministrazione Venezia
Venezia è la principale città del Veneto e dell'Italia nord-orientale. E' catalogata come patrimonio dell'umanità dall'Unesco. La città è situata all'interno della Laguna di Venezia, nella parte nord-occidentale del Mare Adriatico. Il suo comune conta più di duecentocinquantamila abitanti. Storicamente soprannominata la Serenissima è stata per più di un millennio capitale della Repubblica di Venezia. La città è sempre stata isolata dalla terraferma, finché nel 1841 cominciarono i lavori per la costruzione del ponte ferroviario per raggiungere la stazione di Santa Lucia. (per poterla raggiungere in auto si dovette aspettare il 1933). Il territorio comunale comprende, oltre alla stessa città di Venezia e alle isole lagunari, un ampia porzione di terraferma. È la città con il più alto flusso turistico in Italia (flusso abbastanza costante). Venezia è stata per quasi un millennio una città di mercanti; dopo la decadenza ottocentesca, la città ha visto sviluppare nel '900 le industrie del turismo e della chimica. Il settore trainante della economia veneziana è però quello dei servizi che rappresenta il 44% delle imprese ed il 40% degli addetti.

PER APPROFONDIRE
Assessorato al Turismo
Questura di Venezia
Provincia di Venezia

Università degli Studi di Padova
L'Università degli Studi di Padova è fra le più note università in Italia, e fra le più antiche al mondo. Nel 2007 ha visto la presenza di circa 63.000 studenti e 2.350 docenti. Tra il 2001 e il 2007 l'Università si è confermata per sei volte consecutive come la migliore nella classifica delle università italiana. Nel 2004 è stata istituita la Scuola Galileiana di Studi Superiori sul modello della Scuola Normale Superiore di Pisa. Alla scuola si accede tramite un concorso molto selettivo. L'Ateneo gestisce anche nove Musei scientifici ed è tra i membri fondatori del consorzio interuniversitario Cineca. Sul sigillo dell'Università sono raffigurati il Cristo risorto e santa Caterina d'Alessandria, ovvero i patroni delle due distinte "universitates". In particolare, Cristo resurrezione era considerato il patrono dei medici mentre santa Caterina era la patrona dei giuristi. Il motto dell'Università è Universa Universis Patavina Libertas ("tutta intera, per tutti, la libertà nell'Università di Padova"), per sottolineare la libertà di pensiero. Di fatto, la Repubblica di Venezia vi garantì sempre una grande libertà religiosa, e l'Università di Padova fu l'unica in Italia a restare aperta a studenti e docenti protestanti.

PER APPROFONDIRE
Università degli studi di Padova
Archivio degli studi
Provincia di Padova

Copyright © 2004-2015 I contenuti sono di proprietà di Italia Imprese srl - PI 06429581009. Vietato riprodurli senza autorizzazione.