CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
 
FINANZA
  Banche
Business plan
Consulenza finanziamenti
Finanziamento Azienda
Finanziamento Giovani
Fondo Europeo
Guide finanza
Incubatori
Investimenti
Newsletter finanziarie
Prestiti e finanziamenti
Trading on-line
 
 
e-shop
 
 
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
Richiedi assistenza
FINANZA Cerca altri articoli in questa directory
Europa: finanziamenti a fondo perduto FINANZIAMENTI EUROPEI PER LE PMI
Europa: finanziamenti a fondo perduto

La commissione europea promuove l'innovazione e la ricerca tra le Piccole e Medie Imprese Europee attraverso finanziamenti a fondo perduto.
Controlla se puoi averne accesso anche tu!

 

Link sponsorizzati

La Commissione Europea promuove la ricerca e lo sviluppo nelle Piccole e Medie Imprese attraverso uno schema di finanziamento specifico (Cooperative Project  è il nuovo schema del Settimo Programma Quadro R&TD che sostituirà lo schema Craft). Il finanziamento copre a fondo perduto fino al 75% delle spese progettuali ammissibilidelle piccole e medie imprese. Lo schema di finanziamento Cooperative Project prevede che il progetto sia portato avanti da almeno 3 Piccole e Medie imprese, provenienti da almeno Due Paesi Europei diversi.
La prima cosa da dire al riguardo dei progetti Cooperative  è che sono alla portata di tutti, e sono i progetti europei con il più alto fattore di successo.
Trovare partner per il progetto non è difficile, quindi il progetto Cooperative è veramente una ottima modalità per le Piccole e Medie Imprese di sviluppare prodotti, processi o servizi innovativi.
Che attività vengono finanziate?
I progetti di ricerca Cooperative sono aperti a tutti i settori della attività industriale, e finanziano tutte le attività relative alla ricerca ed allo sviluppo di nuovi prodotti/processi/servizi. Si deve sottolineare che sono finanziate soprattutto le attività correlate al risolvere bisogni specifichi e problemi delle PMI.
In particolare, le seguenti attività possono essere finanziate:
- Attività correlate con la Ricerca e l'Innovazione: l'attività di ricerca dovrà essere ben definita, con obiettivi e risultati concreti. Le attività di ricerca e sviluppo devono essere realizzate sia dalle PMI che da terzi specializzati nella ricerca, detti "RTD performers". Alcuni esempi di RTD performers sono le università, le organizzazioni di ricerca, le industrie, piccole e medie imprese specializzate, ecc.
- Management: La gestione del progetto può essere oggetto di finanziamento. Il coordinatore deve essere una delle PMI partecipanti
A quanto ammonta il finanziamento?
Il contributo della Commissione Europea arriva a coprire fino al 75% dei costi del progetto a fondo perduto. Tali progetti  sono relativamente corti: la durata deve essere da almeno un anno e massimo due.
A chi va il finanziamento ed a chi spettano i risultati della ricerca?
I performers tecnologici sono finanziati al 100% delle loro spese, mentre le PMI riceveranno come finanziamento circa il 75% dei costi del progetto. Attenzione però, i risultati della ricerca appartengono esclusivamente alle PMI partecipanti. Di fatto, attraverso lo schema Cooperative, le PMI possono ottenere lo sviluppo di prodotti/processi/servizi innovativi da parte di centri di ricerca o industrie specializzate (che saranno finanziati per questo dalla UE), ottenendo i risultati della ricerca (anche la proprietà intellettuale) ed ottenendo anche un piccolo finanziamento per le loro attività nel progetto.
Quando possono essere presentati i progetti Cooperative?
Per presentare i progetti Cooperative bisogna attenersi ai bandi della UE. La prossima scadenza per la presentazione di proposte è attesa per il periodo aprile-maggio 2007.
Per non perdere nessuna opportunità di finanziamento agevolato clicca qui.

Copyright © 2004-2015 I contenuti sono di proprietà di Italia Imprese srl - PI 06429581009. Vietato riprodurli senza autorizzazione.