CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
 
COMUNICAZIONE
  Affissioni e Insegne
Agenzie pubblicitarie
Audiovisivi
Concessionarie pubblicità
Consulenza e servizi diversi
Direct marketing
Gonfiabili
Mezzi di comunicazione
Oggettistica e promozionali
Packaging
Stampati e carta
Studi fotografici
Studi grafici
Telemarketing
 
 
e-shop
 
 
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
Richiedi assistenza
COMUNICAZIONE Cerca altri articoli in questa directory
Marketing diretto: conosci il tuo target? DIRECT MARKETING
Marketing diretto: conosci il tuo target?

Effettuare azioni promozionali dirette ha grandi vantaggi rispetto alla pubblicità tradizionale. I requisiti per ottenere risultati sono avere un target definito e individuabile e conoscere i segreti del direct marketing. E con Internet diventa più facile e soprattutto più conveniente

 

Link sponsorizzati

Molte aziende in Italia hanno una sorta di diffidenza nei confronti della pubblicità diretta e con Internet questo atteggiamento non è ancora cambiato. Stupisce ancora di più se vediamo i numeri. Mentre con un mailing tradizionale si parla di ritorni per mille e in ogni caso, se è due, cinque, otto, ha la sua convenienza. Con l'email marketing si raggiunge una redemption che è percentuale. Il vantaggio non è solo questo ma si aggiunge quello dei tempi di risposta e quello dei costi che sono notevolmente inferiori. Ma allora perché questa diffidenza? Semplice è una diffidenza che nasce dalla sua cattiva utilizzazione e conoscenza.
Se non avete chiaro il concetto di marketing diretto è bene citare la definizione ufficiale del DMA: "Il Direct Marketing è un sistema di marketing interattivo che utilizza uno o più media pubblicitari per conseguire un risultato quantificabile e/o una transazione in qualsiasi settore".
La caratteristica del direct marketing è soprattutto quella di comunicare direttamente con il cliente e di ricavare da questo non solo ordini ma preziose informazioni per migliorare le vendite.
Per avere successo in una azione di direct marketing è necessario conoscerne i limiti e le caratteristiche.
Ad esempio vendere gelati non è la stessa cosa che vendere apparecchiature scientifiche per laboratori d'analisi. Anche il più sprovveduto imprenditore non utilizzerebbe mezzi di larga diffusione per vendere apparecchiature scientifiche come solo ad uno squilibrato verrebbe in mente di contattare direttamente un cliente per vendergli un gelato.
Senza arrivare a queste esagerazioni si può facilmente intuire quali siano i limiti del direct marketing. Più il target è indefinito e poco individuabile minore sarà la convenienza.
Per contro si può dire che quando il vostro cliente è un professionista o una azienda effettuare azioni dirette è sicuramente conveniente.
COME REALIZZARE UN DIRECT MARKETING DI SUCCESSO
Se il cliente è facilmente individuabile quali sono le caratteristiche affinché tale pubblicità abbia successo?
Innanzi tutto vi sono le liste.
Il criterio con il quale vengono definite ha una relazione diretta con i risultati. Sebbene il principio sia fin troppo evidente, accade invece con troppa frequenza che venga trascurato. Si pensa che solo affidandosi a società che forniscono data base il gioco sia fatto. Non è così. Le liste bisogna saperle costruire con attenzione affidandosi ad un esperto. Si spende qualcosa in più prima ma in compenso si risparmia una gran quantità di denaro dopo.
Vi e' poi la scelta dei mezzi che non si esaurisce solo con il mailing tradizionale, telemarketing o l'emailmarketing.
Infatti per parlare con il vostro pubblico potete utilizzare anche mezzi di larga diffusione come televisione o periodici oppure orientarvi su pubblicazioni di settore per sollecitare contatti diretti.
E' ovvio che la scelta dovrà essere calibrata in relazione agli investimenti, obiettivi e tipo di vendita.
Altro aspetto importante è la realizzazione dei messaggi.
Che sia un avviso su un periodico, un piano di comunicazione tramite telefono o una e-mail il discorso non cambia.
Per conquistare il cliente bisogna avere buone idee, buoni prodotti e un modo intrigante di proporli.
Infine dovete chiedervi, avete un'organizzazione in grado di gestire sia nell'immediato che nel tempo i contatti che si stabiliscono con i clienti?
Troverete indirizzi utili ed interessanti per intraprendere questa metodologia di lavoro navigando nel nostro sito.

Copyright © 2004-2015 I contenuti sono di proprietà di Italia Imprese srl - PI 06429581009. Vietato riprodurli senza autorizzazione.