CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
 
FINANZA
  Banche
Business plan
Consulenza finanziamenti
Finanziamento Azienda
Finanziamento Giovani
Fondo Europeo
Guide finanza
Incubatori
Investimenti
Newsletter finanziarie
Prestiti e finanziamenti
Trading on-line
 
 
e-shop
 
 
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
Richiedi assistenza
FINANZA Cerca altri articoli in questa directory
Finanziamenti a fondo perduto<br/>per diventare imprenditori FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER NUOVE IMPRESE
Finanziamenti a fondo perduto
per diventare imprenditori

E-commerce, produzione, servizi, cultura, turismo ecc. Se avete un'idea imprenditoriale è il momento di darsi da fare. Ci sono numerose opportunità di ottenere un finanziamento agevolato. Ecco come dove richiederlo e come presentare la domanda...

 

Link sponsorizzati

Per tutti coloro che aspirano a divenire imprenditori, in tutta Italia sono attive Leggi Agevolative nate con lo scopo di aiutare finanziariamente chi vuole mettersi in proprio, realizzando così la propria idea imprenditoriale. Sono finanziabili diversi tipi di realtà aziendali che vanno dall’artigianato all’e-commerce, dalla produzione al servizio alle imprese, dalla cultura al turismo.
L’entità dei finanziamenti varia da Regione a Regione ma solitamente raggiunge un massimo di 100.000,00 euro.
Le modalità di erogazione dei contributi seguono due diverse procedure, stabilite dai singoli bandi. Un anticipo del 30% - 50% del contributo, erogato dalla Regione all’inizio dei lavori, ed il rimanente a saldo su presentazione dei S.A.L. (stato avanzamento lavori) e delle relative fatture, a fine progetto. Oppure un anticipo del 30% - 50% del contributo da parte del neoimprenditore, che verrà rimborsato dalla Regione in seguito alla presentazione dei S.A.L. e delle relative fatture. La percentuale rimanente verrà erogata a saldo dalla Regione a fine progetto.
E’ possibile chiedere finanziamenti sia per i costi di gestione (spese per commercialista, utenze telefoniche, canoni d’affitto) sia per i costi in conto capitale (acquisto di strumentazione, macchinari, pc, software etc.). Inoltre:
• l'elaborazione del progetto
• la gestione del progetto
• le spettanze dovute per legge ai lavoratori utilizzati
• le assicurazioni previdenziali
• l'acquisto delle materie prime
Per poter richiedere il finanziamento è necessario realizzare un business plan che verrà presentato all’ente gestore del finanziamento. Il Business plan, inserito nella predisposta pratica d’istruttoria, dovrà contenere:
• l’elenco dettagliato di tutti i costi da affrontare
• i preventivi di spesa
• una previsione di fatturato per i primi due anni di attività
• le strategie di Marketing che porteranno l’azienda al successo
• una ricerca dei maggiori competitors
• una ricerca di marketing territoriale
• eventuali contatti preesistenti alla costituzione della società.
I finanziamenti a Fondo perduto costituiscono un valido strumento per superare l’ostacolo posto dalla mancanza di un capitale iniziale. Con la formula del 50% inoltre si evita di effettuare investimenti troppo grandi rispetto alle proprie capacità economiche.
Per ulteriori informazioni e link utili sui Finanziamenti alle nuove imprese, consultate Info-finanziamenti.it

Per non perdere nessuna opportunità di finanziamento agevolato clicca qui.

Copyright © 2004-2015 I contenuti sono di proprietà di Italia Imprese srl - PI 06429581009. Vietato riprodurli senza autorizzazione.