CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
 
IMPORT-EXPORT
  Africa-Medio Oriente
Australia-Oceania
Centro-Sudamerica
Consulenza Import Export
Consulenze internazionali
Europa
Interpreti e traduzioni
Istituzioni Import Export
Marketplaces internazionali
Nord America
Russia-Asia
Società import-export
Spedizioni e corrieri
 
 
e-shop
 
 
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
Richiedi assistenza
IMPORT-EXPORT Cerca altri articoli in questa directory
Import-export: ecco dove trovare le informazioni in Rete IMPORT-EXPORT: INFORMAZIONI IN RETE
Import-export: ecco dove trovare le informazioni in Rete

Molte aziende oggi sentono l'esigenza di aprirsi ai mercati esteri. E Internet, d'altronde, offre la straordinaria possibilità di "globalizzare" la propria impresa, facendone uno strumento per fare business a livello internazionale. Per farlo, però, è necessario una mentalità aperta e una forte disponibilità ai nuovi contatti. Vediamo quali sono i siti che possono aiutare le aziende a fare tutto ciò

 

Link sponsorizzati

Internet è un immenso contenitore di informazioni, talvolta utili, più spesso irrilevanti. Trovare ciò che si cerca è pertanto cosa tutt'altro che semplice. Quando si tratta poi di "scartabellare" un settore specifico quale quello dell'import-export, l'impresa diventa addirittura ardua. Almeno per quanto concerne i siti italiani.
Eppure l'internazionalizzazione d'impresa è, nell'era della globalizzazione, una necessità cui il mondo dell'imprenditoria, soprattutto quello delle PMI, si trova direttamente o indirettamente a far fronte. Pensare di rimanere "costretti" entro i confini nazionali, significa, soprattutto per le piccoli aziende, trovarsi in un vicolo cieco.
Come usare la Rete, dunque, per reperire informazioni utili ad esportare la propria impresa e i suoi servizi all'estero?
Cominciamo subito col dire che il panorama italiano è piuttosto desolante. A differenza dei Paesi anglosassoni (soprattutto gli USA), i siti aziendali che producono servizi ed informazioni sull'import-export sono scarsi quantitativamente e soprattutto qualitativamente.
Tra quelli che meritano una segnalazione c'è invece www.ipsoa.it, servizio quotidiano di informazione, su Internet, che fornisce in tempo reale tutte le ultime novita' in materia di fisco, lavoro, previdenza, diritto societario e agevolazioni finanziarie. All'interno è possibile consultare (previa registrazione, gratuita) una sezione relativa al commercio internazionale, che presenta informazioni e spunti di estremo interesse: nell'area ipsoFlash si possono leggere le ultime news in materia di commercio estero; la sezione "Corsi e Convegni" anticipa gli appuntamenti italiani più importanti in materia di import-export da un punto di vista giuridico-commerciale; infine, da segnalare il bollettino Commercio internazionale che offre ai suoi abbonati un servizio aggiornato, completo ed efficace sul vasto mondo degli scambi e degli investimenti all'estero. Insomma, Ipsoa è un luogo virtuale da non perdere per tutti gli operatori del settore.
Un altro sito interessante da cui trarre informazioni (caratteristiche, economia, politica, indirizzi vari, ecc.) sui Paesi con i quali volete iniziare un'attività commerciale è www.emporion.it, sito partner di www.italchambers.net. Quest'ultimo è senza ombra di dubbi uno dei website più interessanti per chi intenda dedicarsi all'import-export. Si tratta di un network istituzionale che racchiude 62 Camere di Commercio italiane in 32 Paesi stranieri. chiaramente le informazioni che si possono trovare sono tante e varie. Interessante è la sezione Business Reports che contiene i rapporti semestrali sulle opportunità di business per il settore turismo, realizzati con l’obiettivo di offrire alle imprese uno strumento di conoscenza della realtà e delle possibili aree di affari proprie del Paese dove queste sono insediate. Nella sezione Euro Trade Fairs è possibile consultare le fiere europee attraverso parole chiavi o settori merceologici. Utilissimo per aziende che vogliono lanciarsi nel commercio internazionale il Business Atlas, un atlante del business per avere informazioni macroeconomiche e microeconomiche sui Paesi del mondo. Per concludere (ma se ne potrebbe parlare ancora a lungo), una sezione chiamata Trade Requests and Offers, dedicata alle opportunità di fare business con aziende di tutto il mondo. Italchambers è un sito completo, ricco di informazioni e utilissimo. E' strano come su Internet vengano completamente sovvertiti dei luoghi comuni che riguardano il (mal) funzionamento delle istituzioni del nostro Paese. E, guarda caso, nel campo dell'import-export, i migliori siti italiani che forniscono notizie ed informazioni significative per le imprese sono proprio quelli istituzionali.
Nella sezione della Camera di Commercio di Milano dedicata alle PMI e ai mercati esteri, si possono trovare notizie interessanti per tutte quelle aziende che vogliono ampliare i loro mercati. Repertori, schede paese e servizi di assistenza per l'internazionalizzazione delle PMI sono di facile consultazione e comprensione.
Altri siti significativi per l'import-export sono: Ministero del Commercio con l'Estero, il One Stop Internet Shop per le imprese del Mercato Unico Europeo (servizio allestito dall'Unione Europea) e, ovviamente, l'Istituto per il Commercio con l'Estero, al quale fra non molto dedicheremo un'ampia sezione.
Per concludere, ci auguriamo che il settore dell'import-export italiano venga ulteriormente sviluppato sulla Rete, soprattutto da un punto di vista informativo. Troppo poche le notizie utili per le imprese, troppi invece i siti di aziende che si limitano ad elencare prodotti/servizi, senza stimolare la cultura internazionale dell'imprenditore.

Copyright © 2004-2015 I contenuti sono di proprietà di Italia Imprese srl - PI 06429581009. Vietato riprodurli senza autorizzazione.