CERCA Ricerca avanzata
Segnala il tuo sito nel nostro motore di ricerca Modifica sito  
Newsletter
 
FINANZA
  Banche
Business plan
Consulenza finanziamenti
Finanziamento Azienda
Finanziamento Giovani
Fondo Europeo
Guide finanza
Incubatori
Investimenti
Newsletter finanziarie
Prestiti e finanziamenti
Trading on-line
 
 
e-shop
 
 
Chi siamo Disclaimer
Informazioni sulla privacy
Richiedi assistenza
FINANZA Cerca altri articoli in questa directory
Un finanziamento per le vostre strategie di web marketing Finanziamento aziendali
Un finanziamento per le vostre strategie di web marketing

Sapevate che anche le vostre strategie di web marketing aziendali possono avere il loro finanziamento? La legge 598/94 offre infatti contributi a fondo perduto alle PMI anche per tutto ciò che riguarda innovazione tecnologica e innovazione organizzativa e commerciale. Avrete l’opportunità di accedere ai contributi fino ad esaurimento dei fondi. Ma vediamo più da vicino chi può accedere al finanziamento e quali sono le modalità…

 

Link sponsorizzati

Spesso capita di poter perdere delle importanti opportunità di finanziamento semplicemente perché non se ne conosce l’esistenza. La legge 598/94 per esempio mette a disposizione delle aziende piccole e medie contributi a fondo perduto per innovazione tecnologica, tutela ambientale, innovazione organizzativa e commerciale e sicurezza sul lavoro.
Tra le spese finanziabili sono previste anche le consulenze di marketing su Internet e certamente questo potrebbe proprio essere un buon momento per investire in azioni di marketing on line (dalla ristrutturazione ed ottimizzazione del vostro sito internet alla promozione della vostra attività sul Web) visto che da un paio di anni a questa parte le imprese, anche e soprattutto le più piccole, stanno scoprendo che il Web porta clienti e che la pubblicità on line, se supportata da una strategia di web marketing mirata, funziona meglio della pubblicità tradizionale.
Se poi comunque volete investire in innovazione tecnologica, il finanziamento alla vostra impresa potrebbe anche riguardare la messa in piedi di canali telematici di vendita, consulenze organizzative, acquisti di macchinari, elaboratori elettronici e software.
Ma chi si potrà avvalere di questa forma di finanziamento all'impresa?
Possono presentare domanda le PMI con unità produttive nel territorio della Regione Lazio che, successivamente alla presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni, iniziano investimenti in Innovazione Tecnologica, Tutela ambientale, Innovazione organizzativa, Innovazione commerciale e per la Sicurezza sui luoghi di lavoro. Le agevolazioni sono estese anche alle PMI attive nei settori Commercio, Alberghi e Ristoranti e Istruzione. Tenete presente però che gli investimenti devono concludersi entro un anno dalla data di presentazione della domanda.
E quali saranno le modalità di finanziamento?
Gli incentivi, che già a partire dal bando del novembre 2003 non richiedono alle PMI un finanziamento bancario o in forma di leasing, sono erogate nella forma di contributi a fondo perduto in conto capitale la cui misura varia dal 7,5% al 21% del costo totale in funzione della dimensione dell'impresa richiedente e dell'ubicazione dell'unità produttiva.
Per ricevere maggiori informazioni sul bando specifico e per un’eventuale supporto nella preparazione delle domande di finanziamento potete contattarci.
Per non perdere nessuna opportunità di finanziamento agevolato clicca qui.

Copyright © 2004-2015 I contenuti sono di proprietà di Italia Imprese srl - PI 06429581009. Vietato riprodurli senza autorizzazione.